La cucina e l’open space: linee guida per l’arredamento

La cucina e l’open space: linee guida per l’arredamento
29 Ottobre 2021 Prodotto

Le nuove esigenze del vivere moderno incontrano i concetti chiave di convivialità e flessibilità. Avvertiamo, infatti, la necessità di abitare ambienti versatili, adatti a più attività della nostra quotidianità e ricerchiamo soluzioni che ci permettano di trascorrere del tempo di qualità in compagnia di famiglia e amici. Sono queste ragioni di fondo che portano oggi alla notevole diffusione di open space nelle nostre case, caratterizzate quindi da spazi ampi e luminosi, che spesso racchiudono il cuore della zona giorno. Belli da vedere e facili da abitare. In questa nuova connessione tra cucina e living l’arredamento diventa protagonista, funzionale a delineare la vivibilità dell’ambiente. Ma come progettarlo al meglio?  

 

Organizzare lo spazio 

Piantina alla mano, è importante iniziare da alcune considerazioni circa la metratura a disposizione. Open space non è necessariamente sinonimo di grande e progettare secondo le peculiarità dell’ambiente è il primo passo.  

Non solo metri, ma anche luce: come sono disposte le porte e le finestre? Qual è la soluzione migliore per sfruttare l’illuminazione naturale, così da creare un ambiente piacevole e rassicurante?  

Solo dopo aver acquisito piena consapevolezza dello spazio, si può iniziare a pensare alle soluzioni d’arredo. 

 

Isola o penisola

La composizione della cucina detta le linee guida che definiscono la praticità e l’estetica di tutto lo spazio. Se la metratura a disposizione lo permette, una cucina con isola o penisola è ideale per creare ambienti distinti ma uniti allo stesso tempo. Si individuano così le differenti aree dell’open space, senza interromperne la continuità.  

Entrambe possono ospitare zone operative, come il piano cottura o il lavello, oppure un piano snack integrato, ideale per colazioni o pranzi veloci. Aumenta così il piano d’appoggio, arricchendo l’ambiente di un elemento che unisce chi prepara da mangiare e chi si rilassa in soggiorno. Come accade in alcune nostre proposte compositive delle collezioni Kronos e Asia 

 

Colori e stile 

La continuità cromatica e materica tra cucina e living non è da sottovalutare. La coerenza tra questi due aspetti comunica il legame tra ambienti destinati ad usi diversi, ma che in un open space sperimentano una forte interconnessione.
Ed infine è anche questione di 
stile: arredare significa prendere posizione, trasformare il proprio gusto in realtà e scegliere quello che ci accompagnerà nella vita di tutti i giorni, creando quella relazione tra cucina e living che l’open space richiede.