Lo schienale della cucina: uno spazio da attrezzare

Lo schienale della cucina: uno spazio da attrezzare
6 Marzo 2022 Prodotto

Progettati per avere tutto a portata di mano, gli schienali attrezzati si propongono come la soluzione perfetta per sfruttare lo spazio tra le basi e i pensili della cucina. Offrono ripiani, ganci e mensole dove riporre accessori, utensili e anche qualche elemento decorativo, così da rendere più fruibile il piano di lavoro senza rinunciare ad un tocco di stile nell’arredamento. Sono ideali per piccole cucine, dove è importante rendere funzionale ogni centimetro di spazio, ma sono spendibili anche in ampie composizioni, in cui favoriscono dinamicità ed efficienza in ogni attività. 

Arredo3 propone varie tipologie di schienali attrezzati, a partire da quelli a giorno, realizzati con fianchi esterni in alluminio anodizzato, schiena e ripiano in nobilitato, PET o impiallacciato. Si prestano ad ospitare barattoli di spezie, piccoli contenitori per i condimenti, tazze e bicchieri. Tutto il necessario, quindi, per cucinare e agevolare le attività di ogni giorno in cucina.  

Open sono invece gli schienali concepiti sia per attrezzare lo spazio tra basi e pensili, che per soluzioni a terra e sopratop. Sono applicabili a composizioni dove la cucina è pensata secondo nuove regole: lo schienale attrezzato può scendere fino al pavimento, creando un notevole impatto visivo; oppure può essere inserito su un’isola, dotandola di maggior spazio per gli utensili. La gamma di accessori che vi possono essere applicati è ampia e permette di personalizzare lo schienale secondo le proprie esigenze. Ad esempio, gli amanti del caffè possono inserirvi un porta capsule, mentre chi è sempre alla ricerca di nuove ricette può posizionarvi un porta tablet. 

All’avanguardia sono anche gli schienali magnetici, disponibili verniciati, in vetro, laminato HPL, Laminam e Dekton. Consentono il posizionamento degli appositi accessori su tutta la superficie, così da organizzare gli strumenti secondo ogni necessità. Particolarmente interessante è anche la versione luminosa con led impostato come punto luce nella zona di lavoro. Con l’inserimento del sistema Smart Moving la luminosità può essere regolata grazie ai sensori, che permettono di gestire accensione, spegnimento e intensità della luce con il solo movimento delle mani. 

Per chi aspira al massimo comfort in cucina, ecco lo schienale luminoso Bright, che presenta un pannello in plexiglass lavorato a laser con incisioni che portano la luce LED ad irradiarsi in maniera uniforme. Una soluzione che consente di avere l’illuminazione perfetta per il piano di lavoro in ogni momento della giornata, unita alla possibilità di applicarvi accessori come, ad esempio, mensole e porta rotolo, per avere tutto sottomano.   

Rivolgiti ad uno dei nostri rivenditori o store monomarca e scopri la soluzione più adatta alla tua cucina con una consulenza personalizzata.