La tavola di Pasqua!

La tavola di Pasqua!
2 Aprile 2021 Corporate

È giunto il momento di lasciarci coinvolgere dalla rinascita e dalla gioia tipiche della primavera e della Pasquaper tradurle in una decorazione con stile e briosa per la nostra tavola di festaCome sempre, nessuna regola rigida: classica, elegante o creativa, la tavola deve innanzitutto rappresentare la vostra casa, ed esprimere voi stessi. 

Prendiamo ispirazione dal naturale avvicendarsi delle stagioni e facciamo spazio a tessuti freschi e leggeri come cotone e lino: quest’ultimo è interessante anche nella versione stropicciata, meno formale ma sempre d’effettoImportante, infatti, è la scelta dei materiali: acciaio, vetro, ceramica, anche grezza, da scegliere secondo un unico stile o da combinare per un risultato ancora più informale, celatamente ricercato.  

Per una tavola sobria ed elegante, l’ideale è ricorrere ai toni delicati del rosa pallido, lilla, azzurro o verde menta, inserendo accostamenti con tinte più vivaci di verde e giallo, che stimolano il buon umore, ideali per uno stile rustico. Altri abbinamenti consigliati possono essere rosa e azzurro, bianco e verde, verde e rame, lilla e glicine; in alternativa, puntate su un unico colore principale, come l’arancione, il colore tipico di questa festività, che richiama immediatamente alla mente i ranuncoli.

Perché, nella perfetta tavola pasquale l’elemento immancabile è dato dai fiori, tipici di questo periodo e accompagnati da rametti di erbe aromatiche o di ulivo, perfetti per l’occorrenzaOptate per un unico e grande centrotavola principale, preferendo la trasparenza luminosa del vetro, che aiuterà a dare respiro alla vostra tavola imbandita. In alternativa, posizionate due o più vasetti di piccole dimensioni e posizionateli al centro, lungo la tavola: in questo caso, la purezza della ceramica bianca farà risaltare la bellezza dei vostri fiori, che saranno protagonisti. 

Osate con contrasti cromatici scegliendo narcisi, tulipani, gigli o calleideali non solo per portare allegria, con i loro colori e il loro profumo distintivo, ma per conferire una cifra stilistica alla vostra tavolaMolto indicati anche dei segnaposto, semplici ma coordinati con le altre decorazioni floreali: legate con un nastro in raso i tovaglioli sistemate al centro un piccolo bouquet di giacintiSe scegliete di inserire dei sottopiatti in lavagna o di colore molto scuro, abbinate posate o decorazioni dorate, che risalteranno piacevolmente.

Liberate la vostra creatività con questi semplici consigli: divertitevi a scegliere lo stile e i colori che meglio si adattano alla vostra personalità e alla vostra cucina Arredo3.